Una piccola casisticadel 2013 e buon 2014 in ritardo!

Un altro anno è passato e sono già tredici  da quando sono diventata ostetrica, è banale dirlo ma sì il tempo passa in fretta.

Anche nel 2013 abbiamo avuto il piacere di seguire le donne nelle loro scelte e quindi ci tengo a far conoscere i risultati della mia attività che si è svolta insieme ad altre colleghe, in particolare a Maria Chiara Terzulli, che ho avuto l’onore di essere io ad accompagnare a volte.

In totale sono oramai 78 le donne che ho avuto il piacere di assistere in gravidanza e  a domicilio, nel solo 2013 sono state 20. Di queste 15 hanno poi partorito a casa loro come avevano desiderato. In 5 casi abbiamo dovuto trasferirci in ospedale dove tutto si è risolto comunque per il meglio anche se non sempre secondo i desideri di ognuna. Una donna ha dovuto fare il cesareo e 4 di loro hanno avuto un parto più o meno medicalizzato.  Non tagliando mai il cordone alla nascita il nostro tasso di nascite Lotus è del 100% tranne per i parti in ospedale, ma in un caso siamo riuscite a tornare a casa con la placenta! Abbiamo usato spesso la nostra fida vasca gonfiabile per il parto in travaglio e 8 donne hanno partorito in acqua… Non ci sono state episiotomie né lacerazioni importanti :-)

Insomma direi un bilancio positivo e si continua così cercando di migliorarci sempre…

{lang: 'it'}
Condividi su:
  • Print
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn

Scrivi un commento