Buon anno in ritardo e casistica del 2016

Ciao a tutte/i,

come sempre faccio un po’ il punto della situazione rispetto al mio lavoro e alle nascite dell’anno che si è appena concluso.

Ci sono stati dei grandi cambiamenti, ho iniziato una nuova avventura, fondando con le colleghe Daniela De Angelis e Sara Battaglia l’associazione culturale Zoè che ha inaugurato la sua sede, in Via Carlo Zucchi 30 a Roma, il 10 gennaio del 2016.

Proprio in questi giorni, grazie all’entrata in vigore del D.C.A. n. U00395 del 23 dicembre 2016 (v. allegato) sul BUR n.104 Supplemento n.1 del 29/12/2016 al link http://pubbur.ised.it/PublicBur/burlazio/FrontEnd#  stiamo per inaugurare nella nostra sede   “Zoè Casa maternità” e vi aspettiamo numerose/i il 29 gennaio dalle 17 alle 20 per festeggiare insieme.

https://www.facebook.com/Zoe2017casamaternita/

Intanto vediamo come è andato il 2016 e qual’è la nostra casistica:

Abbiamo assistito in totale 30 nascite programmate a casa nel corso del 2016.

I trasferimenti sono stati 5 di cui:

1 per rialzo pressorio a 38 settimane

1 per Mancato impegno della parte presentata

1 per PROM superiore a 24h e richiesta dei genitori

1 per Oligoamnios a 41 settimane e tachicardia fetale

1 per distocia dinamica

tutte le donne trasferite erano al loro primo figlio, 4 di loro hanno partorito per via vaginale (3 induzioni, 2 epidurali) in un caso è stato necessario un Taglio Cesareo.

Per quanto riguarda le complicanze abbiamo avuto 2 emorragie post partum trattate a domicilio senza ulteriore morbilità materna, 2 distocie di spalla trattate a domicilio senza morbilità materna o neonatale.

8 donne hanno partorito in acqua.

7 sono stati i Lotus integrali, in tutti i casi il cordone del neonato non è mai stato tagliato prima di due ore dalla nascita.

Abbiamo eseguito 8 suture, per lacerazioni di primo o secondo grado, su 25  parti a domicilio e nessuna episiotomia.

Stanno tutti bene.

Buon 2017 in ritardo…anno di cambiamenti e svolte.

Vita insomma.

 

 

 

{lang: 'it'}
Condividi su:
  • Print
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn

Scrivi un commento